SEO per e - commerce

SEO per e-commerce: un rapporto vincente

SEO per e-commerce è una relazione stretta e funzionale. Permettere ai siti di posizionarsi più in alto rispetto ai competitors e offre dei notevoli vantaggi in termini di traffico sul sito e di vendite.

In questo articolo analizzeremo i vantaggi dell’aprire un canale e-commerce, la sua evoluzione storica e i motivi per cui conviene aprirne uno.

Definizione di e-commerce

Il termine e-commerce indica una transazione economica elettronica eseguita online, il cui oggetto economico è un prodotto o un servizio.

Oggi il settore dell’e-commerce segna dei grandi risultati, soprattutto rispetto ad altri settori che soffrono la crisi economica. E non sono solo i consumi a crescere: come questo articolo de “Il Sole 24 ore” illustra, aumenta anche il numero di acquirenti online. Altro aspetto da tenere in considerazione è la rilevanza dello smartphone. Sempre più performanti, miniaturizzati e interconnessi alla rete, questi dispositivi vengono utilizzati per più dell’80% degli acquisti online.

Storia e origini dell’e-commerce

Il sistema di transazione online ha origine all’inizio degli anni ’70, quando un sistema denominato EDI (Electronic Data Intercharge) era utilizzato per inviare documenti commerciali, quali ordine d’acquisto e fatture.

Le origini dei primi sistemi e-commerce risalgono invece al 1982 in Francia, quando lo Stato promosse la nascita di Minitel, una rete commerciale che funzionava via modem. Le prime forme di acquisto erano prevalentemente B2B, ovvero Business-to-Business, quindi usate tra aziende per scambiarsi prodotti e servizi.

Affinché il sistema si diffonda fino alle famiglie bisognerà aspettare l’invenzione del World Wide Web di Tim Berners Lee nel 1991 e la successiva introduzione dei browser web (1994), strumenti che hanno semplificano di molto la navigazione e reso più sicura la procedura di acquisto.

Negli anni successivi nascono siti di e-commerce molto rilevanti ancora oggi, quali Amazon ed eBay. Questi siti non hanno avuto una crescita iniziale rapida, ma lenta. Ciò è dovuto al fatto che inizialmente erano in pochi a potersi permettere di avere a disposizione un’apparecchiatura performante e una velocità di connessione adeguata.

Soprattutto nel periodo 1997 – 2002 l’utilizzo di Internet crebbe, e di conseguenza vi fu un rapido aumento del valore della aziende nell’ambito di Internet. Tuttavia questo rapido incremento portò al crearsi di una “bolla delle dot – com“, al seguito della quale molte aziende fallirono e solo alcune seppero reggere l’urto dovuto allo scoppio. Tra queste Amazon ed eBay, le quali negli anni successivi sorpassarono il picco raggiunto all’apice della bolla.

SEO per e-commerce

Vantaggi dell’e-commerce

Vantaggi per il consumatore

Arrivando ai giorni nostri vediamo come ormai l’acquisto di prodotti e servizi online sia una pratica ormai ben consolidata, non più solo nei sistemi B2B ma anche B2C (Business – to – Consumer). Le ragioni per cui un consumatore decide di acquistare online sono:

  1. Comodità: si può acquistare un prodotto da casa e riceverlo in pochi giorni;
  2. Convenienza: si possono acquistare prodotti ad un buon prezzo di mercato;
  3. Ampia varietà di scelta: spesso online possiamo trovare una grande gamma di prodotti, alcuni non disponibili nei negozi fisici;
  4. Pezzi di ricambio: spesso i punti vendita non hanno a disposizione nei loro punti vendita dei ricambi precisi. Attraverso l’uso di e-commerce specializzati è possibile risalire, grazie a dei codici identificativi, al pezzo di cui si ha bisogno;
  5. Privacy: tramite sistemi e – commerce online è possibile acquistare in maniera anonima prodotti per cui si potrebbe provare imbarazzo nell’acquistarli di persona;
  6. Facilità: come abbiamo visto prima, tramite smartphone è oggi possibile fare diverse operazioni che un tempo erano invece impossibili. Spesso basta una semplice app da parte dell’azienda per poter comprare in maniera facile e sicura un prodotto;
  7. Sicuro: il consumatore è tutelato da sistemi quali Paypal, per cui nel caso incappasse in una truffa (es: prodotto non spedito) verrebbe rimborsato completamente.

Vantaggi per l’azienda

Chiaramente non è solo il consumatore ad avere dei vantaggi tramite l’utilizzo di piattaforme e-commerce.
L’azienda gode dei seguenti vantaggi:

  1. Ampia varietà di scelta: questo fattore non è un vantaggio solo del consumatore, ma anche del produttore. Chris Anderson, direttore di Wired, ha ipotizzato che sul Web sia presente un modello economico “a coda lunga”. Se precedentemente pochi prodotti si spartivano gran parte del mercato, oggi anche dei prodotti di nicchia possono avere una loro rilevanza economica sul lungo periodo, costituendo dunque una fonte di profitto importante;
  2. La distribuzione in rete permette di ridurre o eliminare i costi di intermediazione;
  3. La vendita in rete accelera i flussi finanziari. Il punto vendita si trasferisce in casa del consumatore;
  4. Il marketing in rete è avvantaggiato dalla possibilità di identificare il soggetto di ogni acquisto e di memorizzare le informazioni a suo riguardo. In questa maniera è possibile offrire un servizio di pubblicità mirata;
  5. Costi: aprire un sito e – commerce ha dei costi nettamente minori rispetto all’apertura di un negozio fisico.

Perché aprire un e-commerce

Potresti chiederti: perché aprire un sito e-commerce? Non bastano i canali di vendita già esistenti? La realizzazione di un sito e-commerce comporta una certa spesa iniziale, quindi è più che lecito valutarne l’investimento.

Abbiamo visto già nel paragrafo precedente alcuni vantaggi che derivano dalla vendita online di prodotti e servizi. Quelli non sono però gli unici vantaggi a disposizione dell’azienda. Tramite un sito e-commerce è infatti possibile:

  1. Accedere ad un mercato in costante crescita (vi rimandiamo ancora a “Il Sole 24 Ore“);
  2. Offrire un servizio, un catalogo ben strutturato e delle informazioni ai clienti con un servizio attivo 24 ore su 24. I clienti, comodamente da casa, possono accedere a queste informazioni per valutare se procedere, o meno, all’acquisto;
  3. Si possono tracciare i gusti e le preferenze del cliente, in maniera tale da potergli offrire un prodotto su misura. È infatti possibile sapere come il cliente è arrivato alla scelta di un dato prodotto e quali invece sono stati scartati;
  4. Anche nel caso il cliente non comperi direttamente dal sito e-commerce, spesso accade che essi raccolgano informazioni per poi concretizzare l’acquisto nei canali di vendita tradizionali;
  5. I costi di gestione di un sito e-commerce sono generalmente più bassi rispetto ad un punto vendita tradizionale. Hai dunque la possibilità di offrire un prodotto ad un prezzo concorrenziale sul mercato mantenendo gli stessi margini di profitto.
  6. Fare dei test di mercato. È possibile realizzare delle prove per scoprire le reazioni dei clienti.

SEO per e-commerce sicurezza

Sicurezza ed e-commerce

Non molto tempo fa vi abbiamo parlato del servizio Apple Pay, sottolineando come un aspetto molto importante fosse la sicurezza di questa nuova forma di pagamento.

Anche a livello più generale, è possibile affermare che comprare online è sicuro quanto comprare nel mondo reale.

L’azienda che decide di investire sulla realizzazione di un e-commerce dovrebbe mettere in evidenza la sicurezza del suo sito. Questo favorisce la nascita di una relazione di fiducia con i potenziali clienti.

La trasparenza del sito e-commerce è un elemento fondamentale. Bisogna sempre fornire informazioni quali i metodi di pagamento validi, la partita IVA, un contatto telefonico e/o una mail a cui poter rispondere ai clienti.

La serietà dell’azienda nel fornire supporto si vede anche nella tempestività con cui riesce a rispondere alle esigenze dei propri clienti, inviando il prodotto immediatamente dopo aver ricevuto il pagamento, oppure sostituendolo rapidamente in caso sia guasto o difettoso.

Strategie vincenti per un e-commerce

“Un’idea importante non comunicata in modo persuasivo equivale a non avere affatto un’idea”.

Aprire un sito e-commerce è relativamente facile. Ma altrettanto facile è che il sito e-commerce non abbia il successo sperato. Realizzare un sito con una grafica accattivante e un’interfaccia user-friendly è un punto di partenza, non di arrivo.

Alcuni consigli utili per avere un e – commerce di successo sono:

  1. Individuare i potenziali clienti: l’analisi di mercato è fondamentale per iniziare. Sapere qual è il target di riferimento ci permette di stabilire obiettivi e risultati che si vogliono ottenere;
  2. Analizzare i competitors: conoscere i principali competitors è essenziale per capire quali strategie essi usano e poi differenziarsi;
  3. Ottimizzare l’esperienza di navigazione: un sito lento, oppure macchinoso e difficile da comprendere scoraggerà ogni potenziale compratore;
  4. Advertising: farsi pubblicità è una maniera non solo per farsi conoscere, ma anche per allacciare una relazione con i clienti e i consumatori;
  5. Adottare strategie di vendita efficaci. Tra queste sicuramente il cross-selling, ovvero proporre al cliente un prodotto correlato a quello che intende acquistare, l’add-on selling, ovvero proporre al cliente un servizio accessorio come l’estensione di garanzia, e il product bundle, ovvero la vendita combinata di un pacchetto di contenuti e/o servizi;
  6. SEO per e – commerce: avere un bel sito non è una garanzia di successo. È fondamentale progettare un sito in ottica SEO. Questo significa cercare di dare la maggiore visibilità possibile al sito e-commerce. Avere un miglior posizionamento nei risultati delle ricerche degli utenti nei motori di ricerca è fondamentale. Ma di questo aspetto ne parliamo meglio nel prossimo paragrafo.

e-commerce Bergamo

SEO per e-commerce

Con il termine SEO (Search Engine Optimization) si intende l’insieme di attività volte a migliorare la visibilità e il posizionamento di un sito sui motori di ricerca.
Un posizionamento ottimale in base ai risultati di ricerca di alcune parole chiave (keyword)  permette di avere un aumento del volume del traffico sul sito.
Le attività di SEO per e-commerce permettono di avere più visite uniche sul sito e una maggiore visibilità generale, ma anche la possibilità stessa che dei potenziali clienti effettuino acquisti sul sito, generando profitto.

La SEO web agency smartbee si occupa di tutte quelle attività che permettono al vostro sito di ottenere una maggiore visibilità. Noi vi abbiamo già consigliato 6 ragioni per investire nella SEO. Se volete approfondire il tema con noi, vi invitiamo a passare a trovarci per bere un caffè. Insieme potremo pensare alla soluzione migliore che fa al caso vostro ed elaborare una strategia di ottimizzazione del vostro sito.

Come aprire un e – commerce

Il metodo più pratico e conveniente per aprire un proprio sito e-commerce è quello di rivolgersi a professionisti del settore CMS (Content Management System). Le piattaforme che ci sentiamo di raccomandare sono:

  1. WordPress: sebbene venga utilizzato tipicamente per dei blog, grazie all’utilizzo di plugin quali WooCommerce può essere utilizzato anche come piattaforma e-commerce per degli store di dimensioni ridotte.
  2. Magento: una delle soluzioni più utilizzate per realizzare siti e-commerce grazie alla sua versatilità. Tramite l’utilizzo di plugin è possibile aumentare la personalizzazione del sito stesso. Anche per questo motivo è consigliato a store di dimensioni più grandi.
  3. Joomla: soluzioni più semplice ed economica rispetto a Magento, offre la possibilità di personalizzare molto i contenuti.

Ognuna di queste soluzioni ha dei costi e dei livelli di personalizzazione diversi. Sta all’utente scegliere qual è la più conveniente e adatte per le proprie esigenze.

 

La Web Agency smartbee si occupa della realizzazione di siti web e attività di SEO per e-commerce e altri siti. Lavoriamo a fianco del cliente per venire incontro alle sue esigenze e cerchiamo di elaborare la strategia migliore per raggiungere i suoi obiettivi.

Se anche voi volete entrare nel mondo dell’e-commerce possiamo darvi una mano a realizzare il vostro sito, oltre che a pensare le strategie migliori in ottica SEO per e-commerce, in maniera tale da darvi la maggior visibilità possibile. Contatta smartbee oppure passate direttamente a trovarci in Via Carlo Serassi, 7 a Bergamo per prendere un caffè insieme a noi.

Condividi su
No Comments

Post A Comment